Al via sabato 11 dicembre Una Montagna di Libri

09 Dicembre 2021
Feliciana Mariotti
Cultura e mondanità

foto Cecchinato

Sabato 11 dicembre, alle ore 18.00, in sala cultura don Pietro Alverà, a cura di Una Montagna di Libri, verrà presentato Alemagna, Storie e Paesaggi lungo la SS 51. Con Francesco Chiamulera, responsabile della rassegna ampezzana, saranno presenti Stefano Cecchinato (nell'immagine a fianco), Steve Bisson, Roberto Caldura e Gianluca D'Incà Levis.

"È cominciata la grande stagione invernale della Regina delle Dolomiti" - afferma Chiamulera - "e, mentre sulla valle scende la neve, Una Montagna di Libri, la festa internazionale della letteratura protagonista della stagione di Cortina d’Ampezzo, celebra l’inverno della ripartenza con uno speciale incontro di anteprima.

In apertura della XXV, rutilante edizione del festival, in programma da dicembre a marzo, sarà una conversazione intorno ad “Alemagna” (Penisola Ed.) a ricordare, con l’autore Giovanni Cecchinato e con Steve Bisson, Riccardo Caldura, Gianluca d’Incà Levis, le molte storie e paesaggi che si dispiegano lungo la SS 51, non solo spina dorsale del Veneto, ma storica via di collegamento tra il mondo latino e mediterraneo e quello germanico".

Giovanni Cecchinato ha percorso per cinque anni il tracciato di un’antichissima via. L’Alemagna, che ha rappresentato a lungo una cerniera tra Oriente e Occidente, è stato il fulcro dello studio formidabile e un metodo di indagine fotografica da colui che si è specializzato in fotografia di architettura/interni e sulle metamorfosi del paesaggio italiano. Cecchinato è fotografo professionista dal 2001.

Sabato illustrerà la strada come lente di ingrandimento per leggere il paesaggio, per osservare l’incessante trasformazione impressa dagli uomini sul territorio.

foto CecchinatoDalla pianura alle vette dolomitiche, l’Alemagna permette infatti di studiare da vicino paesaggi unici come le Dolomiti, di affiancare le anse del fiume sacro, il Piave, di rileggere pagine di guerre mondiali e sangue, di guardare i confini e le dogane spostarsi su e giù tra l’Austria e l’Italia, di immaginare le zattere trasportare verso la laguna il legname su cui fu costruita Venezia e il potere della Serenissima, di comprendere il fragile equilibrio dei sui franosi versanti, di misurarsi con le istanze di sviluppo, turismo, e i compromessi economici.

Di guardare in silenzio i danni del Vajont, una delle maggiori catastrofi ambientali causate dall’uomo, ma anche di prendere le distanze da tutto ciò per cogliere da vicino la natura frettolosa del nostro mondo, e possibili spiragli di un cambiamento.

Per questa stagione dino alla primavera Una Montagna di Libri ha in programma la presentazione di oltre trenta incontri. La rassegna protagonista della stagione ampezzana, che supera le 20mila presenze e le 800mila visualizzazioni, è nuovamente nella Regina delle Dolomiti da dicembre marzo. Con molti appuntamenti. Il programma completo sarà pubblicato il 13 dicembre. Info: unamontagnadilibri.it

Appuntamento a sabato 11 dicembre alle ore 18.00 in sala cultura!

© il Notiziario di Cortina

CONDIVIDI

CONTATTI
Il Notiziario di Cortina” e rivista “Cortina
Via Ria de Zeto 3
32043 Cortina d’Ampezzo (BL)
Tel. 0436 770042
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Il Notiziario di Cortina -
Made by NPgraphics