Approvato il Decreto Legge per l’organizzazione delle Olimpiadi invernali del 2026 Milano-Cortina

6 maggio 2020 at 17:36

Foto Pagliaricci – www.ilnotiziariodicortina.com

Con 225 voti favorevoli e un solo astenuto il Senato ha approvato il decreto legge per l’organizzazione delle Olimpiadi invernali del 2026 Milano-Cortina e delle finali di tennis Atp di Torino 2021-2025. 

Il provvedimento, già licenziato dalla Camera, è quindi convertito in legge ed entra in vigore definitivamente.

“Avevamo annunciato che la Legge per le Olimpiadi sarebbe stata approvata in tempi brevi e così è stato.

Ora si potrà finalmente dare il via all’organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici di Milano-Cortina 2026, dando valore allo sport e al nostro territorio – afferma Federico D’Incà, ministro per i Rapporti con il Parlamento, in seguito all’approvazione definitiva del DL Olimpiadi, avvenuta oggi al Senato – . Questa legge prevede una serie di disposizioni molto rilevanti sotto l’aspetto organizzativo – prosegue D’Incà – intervenendo sulla governance con il Consiglio olimpico congiunto Milano-Cortina 2026 che avrà funzioni di indirizzo generale sull’attuazione del programma di realizzazione dei Giochi e con la costituzione della Società pubblica Infrastrutture Milano Cortina 2020-2026 Spa, che dovrà realizzare le opere previste per lo svolgimento delle Olimpiadi e delle Paralimipiadi.

Ricordo, inoltre, che la chiave di questo grande appuntamento sarà la sostenibilità: la costituzione del Forum per la sostenibilità dell’eredità olimpica e paralimpica, che tutelerà l’eredità degli eventi e promuoverà iniziative che saranno valide per l’utilizzo delle infrastrutture nel corso del tempo, andrà proprio in questa direzione”.

Come ribadito in più occasioni – sottolinea il ministro D’Incà – l’approvazione della Legge olimpica rappresenta una grande prospettiva di rilancio per il nostro territorio, soprattutto in un periodo di particolare difficoltà come quello attuale e il Parlamento ha voluto lavorare con impegno anche su questo importante provvedimento. Il Governo vigilerà con attenzione sulla realizzazione delle opere infrastrutturali utili, sulle quali è stato messo a disposizione un miliardo di euro dal 2020 al 2026 nell’ultima Legge di bilancio: opere che rimarranno ai cittadini e al territorio grazie anche a una gestione corretta dei fondi pubblici”.

“L’Italia riparte insieme allo sport”, ha detto il ministro Vincenzo Spadafora secondo quanto riportatoto dall’Ansa, dopo l’approvazione definitiva della legge per le Olimpiadi e Paralimpiadi Milano Cortina 2026 e le finali ATP di Torino.
“Un impegno importante – sottolinea il Ministro dello Sport – portato avanti, nonostante l’emergenza, grazie alla collaborazione delle istituzioni nazionali, regionali, locali, del Coni, del Cip, delle federazioni sportive e forze politiche, come dimostra il voto unanime al Senato”.
Il testo è passato senza modifiche, «così come ci aspettavamo e auspicavamo», ha affermato il deputato veneto Roger De Menech, relatore del provvedimento. «L’approvazione definitiva della legge, avvenuta dopo un esame svolto con rapidità e serietà, è una buona notizia per l’Italia. Rappresenta infatti un segnale di ripartenza non solo per lo sport, ma anche per il messaggio che consegna a tutti i cittadini», conclude il deputato.

“Il voto favorevole e definitivo (225 sì e un solo astenuto) del Senato al decreto legge sullo svolgimento delle Olimpiadi Milano-Cortina 2026 è una grande gioia, il tassello che mancava per cominciare in concreto una grande avventura. Il presente è duro, ma proprio per questo è bello lavorare anche a un futuro d’oro come le medaglie olimpiche, – afferma il presidente della Regione del Veneto Luca Zaia, appresa la notizia dell’OK definitivo del Parlamento al decreto sulle Olimpiadi invernali del 2026 -. Per il Veneto dell’impresa e del turismo che oggi soffre le Olimpiadi 2026 simboleggiano il domani, la ripresa, occasioni di sviluppo economico, posti di lavoro che si creeranno, il Pil che crescerà.

Le Olimpiadi fanno parte di un domani che va costruito oggi, mentre ancora combattiamo con un nemico feroce come il coronavirus”.

www.ilnotiziariodicortina.com

Tags: ,

1 Comment

  1. Daniela scrive:

    BRAVI!
    Che tutto questo sia di buon auspicio.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM