Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – CANDIDATURA ALLE OLIMPIADI 2026: IL COMUNE DI CORTINA SPENDERÀ 84MILA EURO

CANDIDATURA ALLE OLIMPIADI 2026: IL COMUNE DI CORTINA SPENDERÀ 84MILA EURO

22 dicembre 2018 at 10:04

 


Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

Il sindaco Gianpietro Ghedina, alla fine del consiglio comunale di giovedì 20 dicembre, ha illustrato i costi della Candidatura Milano Cortina alle Olimpiadi 2026.

La cifra è pari a due milioni 338mila740 euro che verrà suddivisa tra le due Regioni, ognuna pagherà un milione 169.370 euro. La quota spettante al Veneto verrà suddivisa tra Cortina (il 50%), Trento (40%) e Bolzano (10%), località che avranno alcune gare. La parte di Cortina d’Ampezzo verrà coperta dalla Regione Veneto, il Comune di Cortina investirà 84mila 685 euro.

Tale importo – ha detto Ghedina – servirà a coprire le spese sostenute nelle due fasi della candidatura: la prima iniziata a ottobre si concluderà a gennaio con la presentazione del dossier, la seconda a febbraio e terminerà nel periodo vicino alla scelta del Cio della località candidata. Questo è il risultato del lavoro delle due ultime settimane quando il 13 dicembre siamo stati convocati a Roma, a  Palazzo Chigi dal sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega allo Sport Giancarlo Giorgetti. 

In tale occasione accanto a me c’era anche il sindaco Giuseppe Sala e i presidenti di Lombardia e Veneto, Attilio Fontana e Luca Zaia e abbiamo parlato dei costi ingenti e di sicurezza, visto che saranno presenti 60/80 capi di Stato. La parte relativa alla sicurezza andrà gestita con le Forze dell’Ordine e finanziata dal Governo. Il 18 dicembre a Roma, al Ministero della Difesa e degli Interni, era presente l’assessore allo Sport Luigi Alverà. Dalla riunione è emersa una grande disponibilità a coprire i costi e a gestire il piano della sicurezza”.

In Consiglio sono state adottate le due varianti legate ai vincoli delle previsioni del PRG: la prima variante legata ai vincoli per attrezzature, servizi e impianti pubblici e di interesse generale e la seconda ai vincoli derivanti dalla viabilità di progetto.

È stato dato parere favorevole all’ampliamento dell’Hotel Natale per 91 metri quadrati e 256 metri cubi. Il 7 agosto scorso era stata richiesta un’integrazione e l’aumento volumetrico di 41 metri cubi rientra nei parametri. Infine è stata approvata la realizzazione a stralci funzionali del campo da golf a 18 buche, in località Miramonti.

Al termine il Sindaco ha parlato dell’emergenza dovuta alla rottura ad Acquabona della tubatura che fornisce il metano a tutta Cortina e che ha visto nei giorni scorsi molte utenze prive del gas per riscaldarsi e per cucinare. “Nell’emergenza si è pensato all’inizio al Codivilla, alla Casa di Riposo e agli alberghi poi agli edifici, mercoledì sera avevano il gas 1500 utenze e nella mattinata di giovedì si è provveduto a fornire il metano alle restanti 350 unità abitative”.

Ha dato poi l’appuntamento al 27 dicembre per il secondo Consiglio Comunale, all’ordine del giorno ci saranno i regolamenti, il bilancio di previsione e la questione di Cortina Marketing, il cui contratto scade il 31 dicembre.

Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM