• Home
  • Sport
  • Cortina Dobbiaco Run: al via ieri con la Spring Night Run

Cortina Dobbiaco Run: al via ieri con la Spring Night Run

04 Giugno 2022
Feliciana Mariotti
Sport

Vincitori della Spring Night RunIeri sera si è disputata la Spring Night Run, gara in notturna partita a pochi metri dal Lago di Landro dove concorrenti, muniti di lampada frontale, hanno percorso gli ultimi undici chilometri della Cortina-Dobbiaco Run. Dopo la partenza ai piedi delle Tre Cime di Lavaredo, gli atleti sono passati sulle sponde del Lago di Dobbiaco per volare verso la dirittura d’arrivo posta all’interno del Parco del Grand Hotel.
Per quanto riguarda la competizione maschile è stato l’atleta di casa, Markus Rehmann, a vincere con il tempo di 35:14’’ davanti a Hannes Nocker, secondo con 37 secondi di ritardo e Christian Lang, terzo con il tempo di 36:05’’. In quarta e quinta posizione si sono classificati rispettivamente Nicola Zanotel e Marco De Meo.

Nella gara al femminile la fortissima atleta dell’Atletica Cortina, Sabrina Boldrin, ha vinto fermando il cronometro in 39:36’’, alle sue spalle la tedesca Cornelia Schwingshackl, mentre Francesca Dottori completa il podio con il tempo di 44:27’’.

Il programma per la giornata di sabato prevedeva alle ore 11.00, spazio la Kids’ Run. Centinaia di bimbi e ragazzi hanno gareggiato lungo il percorso disegnato all’ interno del Parco Grand Hotel dove alle 12.00/122/30 si svolgono anche le premiazioni.

Foto ©Riccardo Selvatico


Nel pomeriggio la macchina organizzativa si sposterà a Cortina d’Ampezzo per la prima edizione del “My1stMile Cortina”. “Il Mio primo Miglio” sarà riservato alle categorie Cadetti, Allievi e Juniores della Fidal. La partenza della prima categoria sarà per le 16.00. Il percorso si svilupperà tra il Corso Italia e lo Stadio Olimpico del Ghiaccio.
Domani alle 9.00 da Corso Italia partirà la Cortina Dobbiaco Run, con 2.200 atleti provenienti da tutta l'Italia, alla stessa dal Parco del Grand Hotel di Dobbiaco prenderà il via la “Run For”, corsa benefica di 8,5 chilometri, giro del lago di Dobbiaco e ritorno, a favore dell' Associazione Assistenza Tumori Alto Adige/Südtirol.
Gli atleti iscritti alla 22^ edizione della gara ampezzana affronteranno i trenta chilometri della la vecchia ferrovia che univa Cortina d’Ampezzo con Dobbiaco. 
Proprio sotto il campanile di Cortina d’Ampezzo in prima fila ci saranno il plurivincitore (cinque vittorie nel suo palmares) e fedelissimo della gara, Said Boudalia. Con lui per salire sul gradino più altro del podio ci saranno Hermann Achmüller, maratoneta passato alle 100k, Markus Ploner quarto sul traguardo lo scorso anno e Robert Kiplangat Yegon. Altri atleti correranno per entrare nella top10 come Hannes Runger, Fabian Fronthaler, Momo El Kasmi, Rok Puhar. Occhi puntati però sul fuori classe keniano Joel Kipkenei Melly che può vantare un personale sulla mezzamaratona di 1:02:25. Tra le donne da segnalare la presenza di Sara Brogiato, atleta azzurra con un personale sulla mezzamaratona di 1:12:44, di Agnes Tschurtschenthaler, atleta di Dobbiaco, e di Charlotte Firth.

© il Notiziario di Cortina

CONDIVIDI

CONTATTI
Il Notiziario di Cortina” e rivista “Cortina
Via Ria de Zeto 3
32043 Cortina d’Ampezzo (BL)
Tel. 0436 770042
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Il Notiziario di Cortina -
Made by NPgraphics