• Home
  • Sport
  • Vince la Tappa Sacile - Cortina Egan Bernal

Vince la Tappa Sacile - Cortina Egan Bernal

24 Maggio 2021
Feliciana Mariotti
Sport

Giro 5

Foto: ©Comitato di Tappa Cortina

Vicino al traguardo tra due ali di folla Egan Bernal, classe 1997, si è tolto la mantellina per far vedere che con la maglia rosa ha vinto la 16^ Tappa Sacile - Cortina, accorciata dagli organizzatori a causa delle avverse condizioni meteorologiche.

Il vincitore colombiano ha dominato quasi tutto il tracciato attaccando il Giau, unico passo rimasto dei tre previsti in origine, tagliando il traguardo in solitaria con un vantaggio di 27" su Damiano Caruso (secondo nella classifica generale, a 2'24" dal leader) e Romain Bardet. Quarto posto per Giulio Ciccone (+ 1'18") che ha preceduto Hugh John Carty (+1'19") e Joao Almeida (+1'21"). Settimo Aleksander Vlasov (+2'11).

GIRO 3Una bella vittoria con la maglia rosa (ultimo corridore a vincerla era stato Yates nel 2018 Nd'A) - ha commentato a caldo Bernal -. Sono felice, ho voluto mostrare la maglia e dare spettacolo. Questo è il ciclismo che mi piace. Faceva freddo, ho tirato fuori tutta la grinta, ci ho creduto, assumendomi qualche rischio e ho vinto. Ho sentito che i tifosi mi urlavano  il nome di Pantani. È l'unico corridore di cui ho una foto in casa e mi ha fatto piacere che mi abbiano  paragonato a lui, anche perché siamo nati nello stesso giorno, il 13 gennaio.

 Foto: ©Comitato di Tappa Cortina

A proposito della percorso accorciato il vincitore ha detto: Questa mattina ero pronto a tutto, anche a fare gli altri due Passi. La tappa originale sarebbe stata sicuramente più spettacolare

GIRO

Foto: ©Massimo Bertoluzzi

Queste affermazioni sono state fatte anche da altri corridori che hanno dovuto attenersi alle decisioni degli organizzatori che hanno pensato alla loro sicurezza.

Le condizioni avverse  hanno impedito agli elicotteri e all'aereo ponte di alzarsi e mostrare in diretta il Giro da Passo Giau a Cortina d'Ampezzo in tutta la sua bellezza. Fortunatamente non sono mancate le inquadrature di Corso Italia, l'arrivo dei corridori e la premiazione di Bernal con il sindaco Gianpietro Ghedina  e il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, che ha voluto con tutte le sue forze che il Giro d'Italia arrivasse in Veneto.

A guardare l'evento, dalla terrazza dell'Hotel Ancora, oltre ai vari comandanti delle Forze dell'Ordine, erano presenti il presidente della Provincia Roberto Padrin, i consiglieri provinciali  Massimo Bertoluzzi eFranco De Bon,  il Sindaco Gianpietro Ghedina, il vice sindaco Luigi Alverà, l'assessore Paola Coletti, il presidente dell'Associazione Albergatori di Cortina Roberta Alverà, il coordinatore Generale del Comitato di Tappa di Cortina Andrea Vidotti, il responsabile Commerciale e Marketing del Comitato di Tappa di Cortina: Andrea Franzoi, Lorenzo Gambato e Sarah Zardini di Cortina Marketing.

Maglia rosa, leader di classifica Generale, Egan  Bernal. Maglia ciclamino, leader  classifica a punti, Peter Sagan. Maglia azzurra, leader del Gran Premio della Montagna, Geoffrey Bouchard. Maglia Bianca, leader della classifica giovani, Egan Bernal.

La Classifica generale
 1) BERNAL EGAN  - INEOS GRENADIERS - 66:36:04.
2) CARUSO DAMIANO - BAHRAIN – VICTORIOUS - 2:24
3) CARTHY HUGH  - EF EDUCATION – NIPPO  - 3:40
4) VLASOV ALEKSANDR  -  ASTANA – PREMIER TECH - 4:18
5) YATES SIMON - TEAM BIKEEXCHANGE - 4:20
6) CICCONE GIULIO - TREK – SEGAFREDO - 4:31
7) BARDET ROMAIN - TEAM DSM - 5:02
8) MARTÍNEZ DANIEL FELIPE - INEOS GRENADIERS - 7:17
9) FOSS TOBIAS - TEAM JUMBO-VISMA - 8:20
10) ALMEIDA JOÃO  - DECEUNINCK – QUICK STEP - 10:01.
 
 




 

 

      

© il Notiziario di Cortina

CONDIVIDI

CONTATTI
Il Notiziario di Cortina” e rivista “Cortina
Via Ria de Zeto 3
32043 Cortina d’Ampezzo (BL)
Tel. 0436 770042
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Il Notiziario di Cortina

Made by NPgraphics