Domani a "Una Montagna di Libri" Andrea Molesini

16 Luglio 2021
Feliciana Mariotti
Cultura e mondanità

andrea molesini Una Montagna di Libri

Lo scrittore veneziano Andrea Molesini

Francesco Chiamulera, responsabile di Una Montagna di libri, dà l’appuntamento agli appassionati ospiti e residenti a domani, sabato 17 luglio, alle ore 18.00, all’Alexander Girardi Hall. Protagonista dell'incontro è lo scrittore veneziano Andrea Molesini, autore di “Non tutti i bastardi sono di Vienna" (Premio Campiello e Premio Comisso).

Domani Molesini racconterà la storia di un fatto realmente accaduto che è al centro del suo ultimo libro: “Il rogo della Repubblica” (Sellerio). Nel 1480, in un piccolo paese del trevigiano, un bambino sparisce nel nulla. L’archisinagogo Servadio e altri due ebrei vengono accusati di averlo ucciso per impastare con il suo sangue le focaccine pasquali. 

Questa non è solo una storia vera, ma anche la scintilla per un grande romanzo che scaturendo dalla fantasia di un narratore porta alla luce temi onnipresenti come l’incompatibilità tra potere e giustizia, racconta Francesco Chiamulera.

L’appuntamento è all’Alexander Girardi Hall di Cortina d’Ampezzo (ingresso libero fino a esaurimento posti). L’evento o parte di esso sarà accessibile in diretta streaming interattiva da Cortina su Facebook (facebook.com/unamontagnadilibri), sul canale YouTube (youtube.com/UnaMontagnadiLibri) di Una Montagna di Libri.

Prossimo appuntamento: domenica 18 luglio al Museo Mario Rimoldi (prenotazione obbligatoria a www.unamontagnadilibri.it) con Maddalena Fingerle, che parlerà del suo libro: “Lingua madre”. Introduce Alessandra Tedesco.

© il Notiziario di Cortina

CONDIVIDI

CONTATTI
Il Notiziario di Cortina” e rivista “Cortina
Via Ria de Zeto 3
32043 Cortina d’Ampezzo (BL)
Tel. 0436 770042
Mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

© Il Notiziario di Cortina

Made by NPgraphics