Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – ALBERTO GASPARI MORÒTO: NUOVO PRESIDENTE DEL GRUPPO SCOIATTOLI DI CORTINA

ALBERTO GASPARI MORÒTO: NUOVO PRESIDENTE DEL GRUPPO SCOIATTOLI DI CORTINA

24 luglio 2014 at 08:24

Alberto Gaspari (Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com)

Il primo luglio si è svolta l’assemblea generale del Gruppo Scoiattoli di Cortina e il 4 luglio è stato eletto nuovo presidente Alberto Gaspari Moròto. Ha 37 anni, è ingegnere, maestro di sci e d’estate va in montagna per pura passione. Gaspari ha accettato di rispondere ad alcune domande:

Chi fa parte del nuovo consiglio?

É un consiglio giovane ed è formato da Ruggero Zardini (vicepresidente), Serena Menardi (segretaria), Pierfrancesco Smaltini (tesoriere), Walter Bachmann, Alessandro Menardi, Samuele Majoni e Christian Ghedina Basilio.

Da quando va in montagna?
Fin da bambino andavo in gita con i miei genitori, poi sono pas- sato alle ferrate, a 16/17 anni ar- rampicavo sulle falesie, iniziando prima ad arrampicare a bassa quota passando poi gradatamente a qualcosa di più impegnativo.

Come si sale in parete?

Usando i mezzi per assicurarsi e non per progredire.

Quest’anno gli Scoiattoli celebrano 75 anni, come li festeggerete?

È assurdo festeggiare alla grande 70, 75, 80 anni. Queste date arrivano… e poi passano. Sono state belle le celebrazioni di dieci anni fa, per la riconquista del K2, c’è stata una grande festa, che ha coinvolto tutto il paese. È stata un’occasione importante, poi era ancora vivo Lino Lacedelli. Certo giovedì 14 agosto in piazza Angelo Dibona ci sarà il Flash Mob. L’artista Andrea Gaspari proporrà un mandala dedicato al 75° degli Scoiattoli, al 60° della prima salita sul K2 e al 10° della spedizione degli Scoiattoli sul K2. Abbiamo pensato a qualcosa di più importante. Come gruppo stiamo portando avanti un lavoro arduo, fondamentale sia per le nuove generazioni di arrampicatori sia per i turisti. Si tratta della pubblicazione di una guida sulle falesie di Cortina. É un “compito” impegnativo anche perché dobbiamo andare a vedere le falesie e catalogarle. Un lavoro simile era stato realizzato più di dieci anni fa dal nostro socio Roberto Casanova. Ora occorre un aggiornamento in quanto ci sono nuove vie e alcune cose sono cambiate. Sarà una guida che verrà tradotta in inglese e, forse, anche in tedesco e verrà distribuita non solo in Italia, ma anche all’estero e si potrà trovare pure on line. Verrà realizzata in collaborazione con il Gruppo Guide Alpine di Cortina e con la Sezione di Cortina del Club Alpino Italiano e avrà una forte va- lenza turistica non solo per Cortina d’Ampezzo, ma per tutte le zone limitrofi.

A proposito di Guide Alpine e il Cai Cortina, domenica vi ritroverete in occasione del 150° dalla prima salita alla tofana di Rozes?

Alcuni di noi, tempo permettendo, si ritroveranno alle 6.00 sotto il campanile per partire alla volta del Rifugio Dibona, attraverso Pocol e Fedarola e poi, alle 9.00, si proseguirà per il rifugio Giussani e la vetta.

Da diversi anni organizzate gli appuntamenti di Cortina InCroda…

Da quest’anno ci siamo suddivisi i compiti… è stato eletto un presidente di Cortina Incroda il socio Federico Michielli Buranona, diverso dal presidente degli Scoiattoli. Mario Lacedelli aveva troppe responsabilità e aveva una considerevole mole di lavoro; colgo l’occasione per ringraziare lui e il consiglio uscente per quello che hanno fatto e portato avanti in questi anni.

Ringraziamo Alberto Gaspari e auguriamo a lui e al consiglio buon lavoro!

Feliciana Mariotti

1 Comment

  1. Alessandra Vio scrive:

    COME ERAVAMO
    Volevo un indirizzo mail degli scoiattoli per inviare delle foto che risalgono al 1966 o giù di lì con Gimi e Lorenzo Lorenzi scattate durante una gita in Val Padeon. Era l’anno in cui Gimi ha sostituito nella conduzione delle gite Sisto Laresc, infortunatosi.
    Ho anche delle foto dell’inaugurazione della ferrata Strobel scattate sulla cima, c’era tanta gente !. BEI RICORDI

Lascia un commento


Designed by WPZOOM