Guasca espone al Parc Hotel Concordia

10 gennaio 2014 at 09:17

Guasca: “Il Sogno”, 2013

(f.m.) Al Parc Hotel Concordia espone, per tutta la stagione invernale, Irma Guatelli, in arte Guasca, l’artista romana che ha trovato nella scultura il suo principale mezzo espressivo, anche se ama comunicare anche con altri mezzi, quali la pittura, l’installazione e le performance interattive. La mostra di sculture potrebbe intitolarsi  ”Percorsi interiori”, in quanto le sue opere sono ricche di pathos e nella dimensione del doppio tendono verso l’etere. Raffigurano principalmente volti spaccati, dove l’artista sembra voler mostrare la parte interna di ogni essere vivente. Ne “Il sogno”, ad esempio, Guasca raffigura un viso sognante che lascia intravedere all’interno un altro volto.

Guasca: “Continuità, 2013 (part.)

C’è forte il desiderio d’introspezione, che l’artista rappresenta ogni volta con figure diverse, volta a descrivere la dimensione offuscata di realtà dentro la realtà. In “Continuità”, una colonna in bronzo alta 160 cm, Guasca dà vita a tanti volti spaccati, aperti e doppi che si uniscono e si intersecano l’uno con l’altro quasi a sottolineare l’incredibile creatività e ciclicità della natura”. Esposte anche opere come “Insieme”, “Fuoco” e “La terra” che mostrano la grande passione per l’arte di Irma Guatelli. Una mostra da vedere!

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM