CORTINA 2019: PRONTI GLI EVENTI PER LA COPPA DEL MONDO

8 gennaio 2014 at 09:57

Foto Feliciana Mariotti (www.ilnotiziariodicortina.com)

“Il Team di Cortina 2019 e la Coppa del Mondo camminano di pari passo per fare di Cortina un centro sportivo di primo livello e la vetrina del Veneto e dell’Italia sul palcoscenico mondiale -  spiega Enrico Valle, presidente sia della Coppa del Mondo che della candidatura di Cortina 2019 – . Offriamo la prova che il nostro paese sa organizzare eventi di altissimo livello cogliendo tutta la ricchezza culturale e umana che lo sport”.  Le giornate della Coppa del Mondo a Cortina saranno un vero e proprio festival di musica, eventi, e sport. Si inizierà la sera di giovedì 16 gennaio con il primo appuntamento del Top of the Dolomites Music Festival. Giunto alla terza edizione, l’evento riempirà il centro di Cortina di musica dal vivo. L’onore di aprire il Festival toccherà a ragazzi di Cortina del gruppo Drunk Donkeys (Guido Belli Codan, Gianluca Magri, Alessandro Manaigo, Diego Majoni e Pietro Ghedina)  e alle loro interpretazioni del rock anni 70.
Quella  successiva, a partire dalle 18:30 sarà una Beatles Night con gli Sbandati. Sabato, sempre alle 18.30, il grande atteso concerto pop, rock e blues dei Pammstiddn Kings, che hanno già fatto furore quest’estate a Cortina. Ognuno di questi eventi verrà accompagnato da birra, stinchi, minestre tipiche e quant’altro, tanto che lo slogan dei ragazzi di Cortina 2019 è semplice chiaro: “Venite affamati e pronti a divertirvi e ballare”. Se il programma delle serate è fitto, non da meno è quello delle giornate dedicate allo sport. La Coppa del Mondo invade Cortina già nel pomeriggio di venerdì, con l’apertura ufficiale in piazza Angelo Dibona e la cerimonia di estrazione dei pettorali. Il giorno dopo sarà già giorno di gare: sabato 18 alle 10.30 si parte dall’Olimpia delle Tofane per la discesa libera; alle 18, sempre in piazza Angelo Dibona, nuova consegna dei pettorali e premiazioni. Dopo la festa al Top delle Dolomiti, la mattina di domenica 19 inizia alle 11.30 per la prova di superG. Non mancherà il World Snow Day: un appuntamento pensato per i giovani sciatori per far loro conoscere da vicino atlete e atmosfera della gara, rimanendo a bordo pista durante le discese esplorative e vivendo, assieme alle atlete, il brivido che precede il via. Anche quest’anno tra i ragazzi in visita potranno esserci i campioni e le campionesse di domani. Il World Snow Day si articola su due giorni: sabato alle 13.00 da Rumerlo partirà la gara  di “regolarità”, 20 bimbi sfidano 20 Vip; domenica, grazie al lavoro di informazione-formazione e promozione fatto con le scuole tutti i ragazzi di medie ed elementari avranno accesso libero alla zona traguardo e un pasto offerto dai Sestieri di Cortina. ”Per Cortina è un’occasione di vivere lo sport a tutto tondo - conclude Valle – e un ottimo modo di cominciare l’anno. Cortina, si presenterà con un bagaglio di esperienzie eccellente , forte dell’organizzazione di eventi internazionali come la Coppa del Mondo di Sci Alpino, il Tour de Ski, la Gran Fondo Dobbiaco-Cortina e l’European Snowboardcross Cup. Avrà il supporto di Governo, Regione, istituzioni sportive e della comunità di Cortina.

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM