Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – A PROPOSITO DEL TENDONE IN AUTOSTAZIONE…

A PROPOSITO DEL TENDONE IN AUTOSTAZIONE…

30 giugno 2012 at 15:58

Il Pala Audi (foto Feliciana Mariotti - www.ilnotiziariodicortina.com)Giovedì scorso, sul suo sito, Andrea Franceschi scriveva:
“E’ ufficiale, il tendone situato in zona stazione verrà rimosso durante il mese di luglio, liberando l’area da quella che doveva essere una struttura provvisoria e che come spesso accade in Italia si è trasformata in qualcosa di fisso… la cultura a Cortina si farà all’Alexander Girardi Hall, spazio da quasi 700 posti a sedere che in questo modo verrà finalmente valorizzato!!!
Per il tendone ci sono 3 ipotesi:
1) spostarlo nella zona di Fiames;
2) venderlo a qualche Comune della zona che fosse interessato ( due sindaci si sono già fatti avanti);
3) regalarlo a qualche Comune emiliano che ne avesse bisogno. Decideremo nelle prossime due settimane…. se volete dire la vostra, i consigli e i suggerimenti sono ben accetti!!!

La replica oggi di Stefano Ghezze consigliere della Minoranza: 
Siamo veramente rammaricati di dover raccogliere la segnalazione di alcuni cittadini infastiditi per l’atteggiamento del primo cittadino.
Due giorni fa sul profilo personale di Facebook di Andrea Franceschi, non la pagina ufficiale del Sindaco di Cortina d’Ampezzo, è apparsa la notizia, da lui stesso pubblicata, per cui entro fine luglio il Pala Audi verrà rimosso e proponendo una sorta di referendum on line sulla futura destinazione del manufatto.
Consapevoli dell’importanza che i social networks rivestono nel mondo della comunicazione di oggi riteniamo, tuttavia, che il senso e il rispetto dell’istituzione debba prevalere sempre e comunque. Affidare a Facebook le iniziative dell’amministrazione ci pare svilente ed irrispettoso, condurre pseudo referendum al di fuori delle regole alquanto grottesco soprattutto per chi fece un sondaggio e poi lo rinnegò (nuova viabilità).
Il consiglio comunale si era riunito solo ventiquattro ore prima e nessuna comunicazione, nonostante ci fosse anche una domanda di attualità, è stata fatta in merito al destino della struttura. Volevamo e vorremmo conoscere le strategie dell’amministrazione. La risposta ottenuta ha portato a dichiarare la nostra insoddisfazione ed ora questa risulta essere ancora più giustificata: siamo in balia di un’amministrazione che programma la propria attività e la propria politica dalla sera alla mattina.
Inoltre, in fase di discussione del bilancio di previsione GIS avevamo chiesto all’Avv. Conte, che rappresentava il consiglio di amministrazione della società, quale fosse il destino dell’accordo GIS/Audi e la risposta fu tranquillizzante mentre oggi ci rendiamo conto che qualcosa non collima con le sue parole.
Pretendiamo che l’amministrazione, al di la dei proclami demagogici, sia più puntuale, più rispettosa e maggiormente trasparente… una trasparenza che nasca dentro il palazzo attraverso i canali istituzionali e non sulle pagine di internet in modo unilaterale e propagandistico.

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM