CARLO VERDONE: “UN MIO FILM SU CORTINA? PERCHÉ NO”

28 febbraio 2021 at 10:34

www.ilnotiziariodicortina.com

Un film su Cortina? Perché no, perché no. Vorrei venire a girarci qualcosa, la zona è troppo bella, lo merita. Ma non una cosa comica, sarebbe troppo banale. Il colpo di scena Carlo Verdone l’ha regalato a fine conversazione, a Una Montagna di Libri. Non solo un sogno a occhi aperti. Verdone ha detto che ci sta pensando sul serio: un film su Cortina.

Il regista e attore è intervenuto alla rassegna protagonista della stagione ampezzana per presentare il suo nuovo libro: “La carezza della memoria” (Bompiani), davanti a oltre 10mila spettatori. Un memoir che, ha spiegato Verdone in diretta in collegamento da Roma con Cortina, è una carezza che ho voluto dare anche a me stesso, in un momento che più incerto e doloroso non potrebbe essere. Ho scritto quando mi è venuto, e cioè quando ho aperto una scatola di fotografie, a casa, e da ogni foto m’è nato un racconto.

A proposito di Dolomiti, il responsabile di Una Montagna di Libri Francesco Chiamulera gli ricorda che la battuta più famosa su Cortina in un suo film è nella scena di L’amore è eterno finché dura in cui Laura Morante viene beccata da Verdone mentre se la fa con l’istruttore di tennis, e che provoca in Verdone la reazione: ma se po’ mette’ una co’ un maestro de tenis, la cosa più banale del mondo? Robba che se stava a Cortina se metteva cor maestro de sci

Comincerei rileggendo Piero Chiara. Vorrei fare qualcosa di romantico. E fuori stagione.

È tutto qui il rapporto cinematografico di Verdone con la Regina delle Dolomiti? Speriamo proprio di venirci direttamente, a Cortina, risponde il regista a Una Montagna di Libri, per girarci qualche cosa. Per farci un film. La zona lo merita, è talmente bella. Perché no, speriamo.

Ma che tipo di film, una cosa vanziniana? No no, risponde Verdone. Non farei una cosa comica. Sarebbe troppo banale. Comincerei rileggendomi qualche racconto di Piero Chiara, anche se non era veneto ma lombardo. Sarei più vicino a quelle atmosfere là… ne verrebbe fuori qualcosa di romantico. E probabilmente… fuori stagione. Se no farei la classica Cortina che abbiamo visto in tanti film. No, cercherei di sfruttarla in maniera diversa. E non è detto che non lo faccia.

Esprimo grande soddisfazione per la possibilità che Verdone giri in futuro a Cortina, una prospettiva che la Regione del Veneto vede in modo estremamente positivo, commenta a caldo l’assessore alla Cultura della Regione Veneto Cristiano Corazzari. La Veneto Film Commission si mette sicuramente a disposizione di ogni produzione che, come questa, promuova il territorio regionale, tra cui le straordinarie Dolomiti, Patrimonio UNESCO, e Cortina d’Ampezzo, che ne è la Regina.

Intanto prosegue il cartellone di incontri di Una Montagna di Libri Cortina d’Ampezzo. Tutti gli eventi dalla Regina delle Dolomiti sono trasmessi integralmente e in diretta sulla pagina Facebook (facebook.com/unamontagnadilibri), YouTube (youtube.com/user/UnaMontagnadiLibri) e Instagram di Una Montagna di Libri. Sabato 6 marzo, protagonisti saranno Massimo Lopez e Sante Roperto.

Tags: , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM