Riunito nella tarda mattinata di oggi il Comitato Operativo Viabilità per un aggiornamento sulle precipitazioni nevose

2 dicembre 2020 at 17:57
Si è riunito oggi, in videoconferenza, il Comitato Operativo Viabilità (erano presenti rappresentanti Forze dell’Ordine, Vigili del Fuoco, Provincia, Comune di Belluno, ANAS e Veneto Strade), per un aggiornamento della situazione lungo le strade provinciali in seguito alle odierne precipitazioni nevose. Non si registrano particolari criticità. Il piano neve provinciale è stato attivato con la predisposizione del sistema di controlli.
L’ANAS ha organizzato un servizio dedicato per sgombero neve e viabilità presso il nodo di Longarone, sede di numerosi cantieri che determinano modifiche alla circolazione. Anche la rete stradale in gestione a Veneto Strade risulta percorribile ai mezzi muniti degli obbligatori presidi antineve.
In serata le Forze di Polizia proseguiranno il monitoraggio in previsione di una possibile ripresa delle precipitazioni nevose che dovrebbero comunque esaurirsi domani in tarda mattinata.
Il COV si riunirà nuovamente domani, al fine di fornire al Prefetto ogni necessario elemento di valutazione – anche in ordine all’eventuale esigenza di disporre provvedimenti di limitazione al transito dei mezzi pesanti – in vista del previsto peggioramento delle condizioni meteorologiche atteso per venerdì.
L’ARPAV ha emesso una segnalazione meteo nella quale si fa prevede che: “dal pomeriggio di venerdì 4 e nel fine settimana episodio prolungato di marcato maltempo, con precipitazioni estese e persistenti sulle zone montane e pedemontane e quantitativi molto abbondanti; fenomeni di minore entità sulla pianura centro-meridionale. Limite della neve in rialzo fino a circa 1300-1600 m. Marcato rinforzo dei venti meridionali, che saranno forti sulle zone montane, sul mare e sulla costa”.

Tags: , , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM