Anche a Cortina “Mi illumino di meno”

15 febbraio 2013 at 10:56

(c.s.) Oggi, alle 18.00 il Comune di Cortina spegnerà le luci esterne sui principali monumenti della Conca ampezzana: il Comune Vecchio, il Comune Nuovo, lo Stadio del Ghiaccio, la Basilica, il Campanile e il trampolino Italia.

“Un gesto simbolico” spiega il Vicesindaco e Assessore alle energie rinnovabili Enrico Pompanin “che però ha il pregio di focalizzare l’attenzione su un tema estremamente concreto: quello della ricerca e del risparmio energetico.
Spegnere le luci è un modo paradossale ma efficacissimo per ‘mettere sotto i riflettori’ tutte le problematiche relative alla produzione e al consumo di energia. Dobbiamo puntare a evitare gli sprechi, produrre energia pulita, promuovere la mobilità sostenibile e il modo migliore per farlo è partire dalla consapevolezza delle persone.

Spegnere la luce è il modo più diretto per concentrare l’attenzione sul fatto che la luce esiste, non fa parte del paesaggio, ma è una realtà fisica, tremendamente materiale. Una realtà fatta di cavi, centrali, materie prime che si consumano. Soprattutto, una realtà tanto più preziosa tanto più si capisce quanto ‘pesi’ la presenza del buio.

E’ questa la consapevolezza che può farci cambiare tante nostre piccole abitudini quotidiane, sensibilizzandoci sull’importanza di preservare quanto abbiamo la fortuna di godere. Cortina non è nuova a queste iniziative: pochi giorni fa ha ospitato un incontro sui nuovi materiali e le tecniche edili più efficaci per risparmiare energia.
I temi del risparmio e della produzione pulita d’energia – conclude il Vicesindaco – non sono battaglie isolate, ma parti integranti di una scelta più ampia: quella di difendere e preservare il patrimonio naturale della nostra Comunità e la qualità della vita che si è sviluppata intorno ad esso. La partecipazione a ‘M’illumino di meno’ è un altro piccolo passo in questa direzione”.

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM