La lettera della Consulta Ascom di Cortina per la sospensione del punto n. 5 all’ordine del giorno del Consiglio Comunale

27 aprile 2020 at 06:56

www.ilnotiziariodicortina.com

Questa mattina è stata consegnata al sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina la seguente lettera del presidente della Consulta Ascom di Cortina Marco Mariani per chiedere la sospensione del punto 5 all’ordine del giorno del Consiglio Comunale di oggi, alle ore 14.30. La lettera viene pubblicata integralmente.

“Egregio Sindaco,

in qualità di Delegato Ascom di Cortina d’Ampezzo, in piena condivisione con la Consulta Ascom locale e con Ascom Belluno e Dolomiti nella persona del suo Presidente Paolo Doglioni, sono cortesemente a chiedere il ritiro del punto n°5 all’Ordine del Giorno del Consiglio Comunale previsto per il 27 aprile.

La richiesta è motivata dal mancato confronto con i rappresentanti delle categorie direttamente coinvolte, nonostante questo sia stato più volte richiesto e sollecitato.

Mi preme ricordare l’incontro avuto, in data 29 luglio 2019, durante il quale Lei Sindaco, insieme all’Assessore Benedetto Gaffarini, aveva garantito costanti aggiornamenti sull’evoluzione del progetto stazione, in quel momento in fase di sospensione.

Non avendo poi avuto alcun tipo di contatto successivo, in data 23 gennaio 2020 abbiamo formalmente richiesto un nuovo incontro con la Sua persona; da quel momento in poi nulla ci è più stato comunicato, nonostante i numerosi solleciti.

Ci troviamo quindi a dover esprimere profondo rammarico per la mancanza di trasparenza che questa Amministrazione sta dimostrando nei confronti delle categorie direttamente coinvolte. In particolare ci risulta evidente la totale mancanza di considerazione della categoria dei commercianti, che in questo momento è una delle più colpite dalla crisi economica dovuta alla pandemia.

Nel tragico contesto che stiamo vivendo, i commercianti di Cortina si trovano in una condizione di estrema difficoltà ed incertezza per il futuro, dovranno lottare per la propria sopravvivenza: riteniamo che in questo momento l’Amministrazione tutta dovrebbe porre la massima attenzione alle loro esigenze e non, viceversa, escluderli completamente dalla valutazione di un progetto che potrebbe cambiare gli equilibri sociali e commerciali del centro di Cortina, del suo cuore aggregativo.

Ribadisco quindi la richiesta della Consulta Ascom di Cortina d’Ampezzo: La invitiamo a creare un tavolo di concertazione con le categorie coinvolte e attendere tempi più sereni per portare questo punto in Consiglio Comunale. Confidando nell’accoglimento di tale istanza, porgo i migliori saluti

Marco Mariani Presidente Consulta Ascom Cortina”.

 

Tags: , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM