Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – AD ARREDAMONT HA ESPOSTO I SUOI LAVORI LUCIANO MORETTIN, MAESTRO DEL FERRO BATTUTO

AD ARREDAMONT HA ESPOSTO I SUOI LAVORI LUCIANO MORETTIN, MAESTRO DEL FERRO BATTUTO

5 novembre 2019 at 09:07

Luciano Morettin – Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

Si è conclusa, domenica 3 novembre, a Longarone Fiere la
 ilnotiziariodicortina.com
mostra dell’arredare in montagna per eccellenza, che dal 26 novembre ha coinvolto diversi espositori. Particolare attenzione hanno suscitato ad Arredamont, i lavori di Luciano Morettin, maestro del ferro battuto.
Morettin, 67 anni, presente con la moglie, ha esposto diversi complementi esterni e interni di arredo che hanno messo in rilievo l’eleganza, il design e lo stile, vari elementi destinati a sottolineare la sua maestria artigiana; un risultato che mostra il fascino e la bellezza dei prodotti realizzati con passione.

Mi piace realizzare manufatti che sono meravigliosi a vedersi ma anche necessari - afferma Morettin che ha alle spalle 51 anni di lavoro (10 come dipendente e 41 in proprio) -. Inizio facendo un disegno a mano, a terra, come i madonnari, naturalmente in scala 1:1 e il lavoro deve contenere tutte le misure e dettagli necessari allo sviluppo, tenendo presente che quando viene posizionato sull’incudine e lavorato a mano con il martello e appositi utensili il ferro incandescente si allunga. In seguito viene attorcigliato e assemblato agli altri pezzi per dar vita a un’opera d’arte unica.

Come ha iniziato?

Avevo 14 anni quando andai a lavorare in bottega per imparare il mestiere. Ricordo che facevo il disegno sulla carta, tagliavo l’opera con le forbici, con l’acqua e la farina facevo la colla, e attaccavo il mio lavoro al quaderno. Quei disegni sono validi tuttora. Dalla bottega un bel giorno sono andato via, ho chiesto un prestito e mi sono messo in proprio. E’ nata la ditta “Artigiani del Ferro“. Da una casa colonica piano piano ho costruito il capannone.

Che cosa c’è alla base di tutto?

La passione. E’ presente nel mio lavoro e ha caratterizzato tutta la mia vita.  Avevo motivazioni profonde e soprattutto la soddisfazione che si prova di fronte ad opere forgiate con le proprie mani e  uscite dalla mia mente creativa.
Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com
 I miei lavori sono arrivati in Costa Azzurra, Capo Verde e in tutto il Triveneto, nelle case e nelle chiese; ho realizzato arredi e sculture. Ho collaborato con architetti, vari imprenditori e privati, dando diversi e utili suggerimenti. 

Qual è l’opera che ricorda con particolare emozione?
 
 
Per una ditta di Brugnero di Pordenone, località dove vivo e lavoro, ho costruito, su un piedistallo in marmo, un albero alto quattro metri con radici e 1600 foglie che ora si trova in Russia in una piazza, davanti a un albergo e i neo sposi mettono il proprio nome su una foglia.
 
Il suo lavoro avrà un futuro?
 
Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com
Purtroppo non ci sarà un futuro e il mio lavoro sarà destinato a scomparire. I giovani non sono intenzionati neppure a provare, lo considerano un mestiere duro e faticoso. Qualche tempo fa solo una ragazza si era interessata ed era venuta a fare uno stage. 

www.ilnotiziariodicortina.com 

Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com
Mi auguro solo che vedendo i manufatti (scale, cancelli, letti, serramenti, tavole, lampadari e oggettistica varia) qualche giovane rimanga colpito e provi a fare questo lavoro…
Non occorre essere laureati, basta avere un po’ di cultura, buone capacità nel disegno, tanta forza di volontà e naturalmente  essere giovane, tenendo presente che a 25 anni si è già vecchi. 
 
C’è qualcuno nella sua famiglia?
 
Ho un fantastico nipotino, purtroppo vive distante da casa nostra e, quando ci viene a trovare per le vacanze, si diletta con il nonno. Non so se vorrà fare questo lavoro in futuro. 
Bisogna dedicare tanto tempo, soprattuto all’inizio poi, con l’esperienza, si diventa abili e i lavori sono la dimostrazione delle proprie capacità. 
 
Se dovesse spiegare il suo lavoro in breve, cosa direbbe? 
 
Do vita a vere e proprie opere che si distinguono non solo per il gusto, l’eleganza e la bellezza, ma anche per l’utilità.
Questi lavori possono essere belli se la dimensione estetica è pari alla sua utilità, perché affermare l’utilità significa sottolineare una parte essenziale della propria identità.
 
Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com
 

www.ilnotiziariodicortina.com

 
Per chi volesse vedere i lavori di Luciano Morettin o
volesse avere a casa una sua opera può contattarlo presso: 
ARTIGIANI DEL FERRO,
Viale L. Zanussi – Zona industriale
33070 MARON DI BRUGNERA (PORDENONE).
Tel. 0434 623638
www.artigianidelferro.it 

Tags: , , , , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM