Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – LO STADIO OLIMPICO DEL GHIACCIO: UNA DELLE SEDI DELLE OLIMPIADI 2026

LO STADIO OLIMPICO DEL GHIACCIO: UNA DELLE SEDI DELLE OLIMPIADI 2026

8 ottobre 2019 at 21:17

Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

L’impianto fu costruito dall’impresa Viviani Donato e figli di Cornuda, Treviso, tra il 1952 ed il 1955, su progetto dell’ingegnere Mario Ghedina, degli architetti Nalli e Uras, e dell’ingegnere Carè (calcolo cementi armati).
Venne costruito per ospitare le cerimonie di apertura e chiusura e le discipline sportive del ghiaccio dei VII Giochi olimpici invernali del 1956, i primi a essere trasmessi in televisione.
Due anni più tardi ospitò gli Harlem Globetrotter, coprendo la base con delle strutture in legno.
È stato poi utilizzato per vari concerti: Glenn Miller Jazz Orchestra, Zucchero, Venditti, Renzo Arbore e l’Orchestra italiana.
Lo stadio è famoso al grande pubblico, non solo perché è stato sede di Giochi Olimpici, ma anche perché appare in una scena del film del 1981 “Solo per i tuoi occhi” di James Bond, interpretato da Roger Moore.
Sotto l’amministrazione di Paolo Franceschi, su progetto dell’architetto Oreste De Lotto, è stato ristrutturato e coperto da un’ampia vetrata. Sotto l’amministrazione di Giacomo Giacobbi è stato realizzato, dove esisteva una piccola pista, il parco giochi per i piccini.
Nel 2010 ha ospitato i Mondiali di Curling.
É stato scelto anche come sede per il rinfresco della figlia di un grosso imprenditore italiano.
Sia d’inverno che d’estate ospita una pista di pattinaggio aperta al pubblico, dove è possibile prendere lezioni dai numerosi maestri a disposizione. Sulla pista ghiacciata si svolgono diverse attività agonistiche come il pattinaggio artistico e l’hockey, con il relativo Campionato di serie A, di cui la squadra ampezzana è assoluta protagonista.
In occasione delle Olimpiadi 2026 lo Stadio Olimpico tornerà ad essere protagonista del grande sport.
I lavori in vista dell’evento prevedono il miglioramento e l’ingrandimento degli spogliatoi sul retro, il miglioramento dell’accessibilità, l’allestimento di un percorso museale per valorizzare la struttura e la sua storia, la creazione di sky-box esclusivi, la creazione di piste da curling sotto l’attuale parco giochi.
Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

Tags: , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM