Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – Al via domani a Cortina d’Ampezzo la prima tappa dell’Haute Route Dolomites

Al via domani a Cortina d’Ampezzo la prima tappa dell’Haute Route Dolomites

6 giugno 2019 at 06:44

Foto Comitato Organizzatore – www.ilnotiziariodicortina.com

Haute Route sarà sulle strade bellunesi, trentine e altoatesine con Haute Route Dolomites, una tre giorni che avrà il suo “cuore” a Cortina, luogo di partenza di tutte e tre le tappe.
402 sono i concorrenti, provenienti da 31 nazioni:  i ciclisti britannici più numerosi sono, seguiti da brasiliani e francesi.
L’età media è di 44 anni.
Metà dei concorrenti affronterà per la prima volta la Haute Route Dolomites mentre l’altro 50 per cento ha già vissuto in passato la manifestazione.
Due le possibilità di partecipazione all’evento: a disposizione dei concorrenti ci sono infatti il percorso “original” e quello “compact”, più accessibile ai meno allenati.
La prima frazione, domani venerdì 7 giugno, è la Cortina – Passo Valparola, 97 chilometri di sviluppo e 3.320 metri di dislivello con ascese ai passi Fazarego, Pordoi, Sella, Gardena e, appunto, Valparola.
Per il “compact” i chilometri saranno 67, con 2.270 metri di dislivello e ascese a Falzarego, Campolongo e Valparola.
La seconda tappa, sabato 8 giugno, sarà la Cortina – Tre Cime di Lavaredo: 95 chilometri e 3.370 metri di dislivello, con ascese a Falzarego, Giau e Tre Cime.
Il “compact” proporrà “solo” 46 chilometri e 2.060 metri di dislivello, distribuiti tra e salite al Falzarego e al Giau.
La terza e ultima tappa, domenica 9 giugno, sarà uguale per tutti e sarà una sfida contro le lancette del cronometro: Cortina – Passo Giau, 17 chilometri per 1160 metri di dislivello.
L’evento amatoriale permetterà ai concorrenti di vivere un’esperienza agonistica di alto profilo in un sistema organizzativo di eccellenza (“ride like a pro” – “pedala come un professionista” è il motto che accompagna gli eventi Haute Route) e in un contesto paesaggistico unico, come quello delle Dolomiti patrimonio dell’umanità Unesco. Haute Route Dolomites è il primo dei due eventi italiani 2019: il secondo sarà la Haute Route Stelvio, in programma a Bormio dal 20 al 22 settembre.

www.ilnotiziariodicortina.com

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM