Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – PANNOFINO E LA MASTER CLASS SUL DOPPIAGGIO TRA LE NOVITÀ DI CORTINAMETRAGGIO

PANNOFINO E LA MASTER CLASS SUL DOPPIAGGIO TRA LE NOVITÀ DI CORTINAMETRAGGIO

29 dicembre 2018 at 07:28

Francesco Pannofino (Foto Feliciana Mariotti) www.ilnotiziariodicortina.com

Tutto è pronto per la 14ma  edizione di Cortinametraggio, il festival dedicato al meglio della cinematografia breve italiana, che si terrà a Cortina d’Ampezzo dal 18 al 24 marzo 2019 ed è ideato e diretto da Maddalena Mayneri. “Ci saranno tante novità – afferma l’ideatrice del Festival – naturalmente non posso raccontare tutto. Tutti i protagonisti faranno workshop e master class, aperti al pubblico e gratuiti. È confermata la presenza di Francesco Pannofino che terrà un master class sul doppiaggio”. Lo stesso Pannofino, considerato al momento uno dei più grandi doppiatori italiani (ha prestato la sua voce a George Clooney, Mickey Rourke, Tom Hanks, Wesley Snipes e Denzel Washington), sul doppiaggio ha spesso detto: “Questo è un lavoro che si fa con passione…e devi avere due caratteristiche fondamentali: essere dotato di un eloquio fluente e di un italiano perfetto”. “Un’altra novità – conferma Maddalena Mayneri – è data dalla partnership siglata tra Cortinametraggio  e West 46th Films , volta a celebrare la suggestiva cornice che da 13 anni ospita il noto festival. Intitolato Proiezione Futuro, il progetto realizzerà per la prima volta una nuova esperienza in Virtual Reality, tecnica in cui è specializzata West 46th Films, testimoniando l’attenzione di Cortinametraggio verso le ultimissime tecnologie. Mediante innovativi sistemi di ripresa in soggettiva a 360° e riprese aeree, il pubblico potrà immergersi nei meravigliosi paesaggi di Cortina d’Ampezzo e viverli in prima persona, godendosi così un’esperienza unica. Con uno sguardo a tutto tondo, si potranno vedere scorci panoramici esclusivi in volo e osservare una porzione di mondo rubata, là dove l’occhio umano non arriva ed esserne partecipi con i propri occhi”.

È riconfermato, per il secondo anno consecutivo, il Premio Medusa  per un lungometraggio, a ribadire un’apertura verso il mondo della produzione cinematografica e la consolidata vocazione allo scouting del Festival. Il concorso è riservato a tutte le persone fra i 18 ed i 40 anni di nazionalità italiana o residenti stabilmente in Italia. Al vincitore verrà offerta, da parte di Medusa Film, la possibilità di sottoscrivere un contratto di opzione diritti a fronte di un corrispettivo di €  3.000. La scadenza per l’invio dei progetti è il 16 gennaio 2019. Il Miglior Soggetto della sezione sarà individuato da una giuria composta da esperti del settore nominata da Cortinametraggio e  Medusa Film. In una prima fase, la Giuria selezionerà, a proprio insindacabile giudizio, cinque soggetti tra i quali sarà scelto il Miglior Soggetto vincitore.

C’è ancora la possibilità, fino al 5 febbraio, di iscriversi alle tre sezioni: corti narrativi, web stories e videoclip. La selezione delle varie sezioni competitive avverrà a cura e a insindacabile giudizio della Direzione Artistica del Festival. Il regolamento completo è disponibile sul sito www.cortinametraggio.it.

Felciiana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM