Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Candidatura Milano-Cortina 2026: prima riunione operativa al CONI

Candidatura Milano-Cortina 2026: prima riunione operativa al CONI

17 ottobre 2018 at 16:01

Foto Mezzelani-GMT – www.ilnotiziariodicortina.com

 

Oggi, al Foro Italico, il presidente del CONI, Giovanni Malagò, insieme al Segretario Generale Carlo Mornati, al Vice Presidente Franco Chimenti all’Amministratore Delegato di CONI Servizi Alberto Miglietta e alla coordinatrice della candidatura italiana Milano-Cortina per i Giochi Olimpici Invernali 2026, Diana Bianchedi, ha incontrato  i rappresentanti istituzionali delle città e delle Regioni coinvolte nel progetto.

La riunione operativa rappresentava il primo passaggio formale dopo l’approvazione della candidatura da parte del CIO, avvenuta nel corso della 133esima sessione che si è svolta la scorsa settimana a Buenos Aires.

Al Foro Italico erano presenti i presidenti di Veneto e Lomabardia, Luca Zaia e Attilio Fontana, i sindaci di Cortina e Milano Gianpietro Ghedina e Giuseppe Sala, il vice sindaco di Cortina, Luigi Alverà, il commissario per i Mondiali di Cortina 2021 Luigi Valerio Sant’Andrea, il segretario generale della Lombardia Antonello Turturiello, il sottosegretario ai Grandi Eventi della Lombardia Antonio Rossi, il direttore dell’Area programmazione e sviluppo strategico del Veneto Maurizio Gasperin, e l’assessore allo Sport di Milano Roberta Guaineri.

Nel corso dell’incontro si è parlato del dossier e dei prossimi appuntamenti in programma, tra cui le visite tecnico-ispettive del CIO del 23-25 ottobre e la ‘prima’ presentazione della candidatura prevista il 28 novembre a Tokyo, in occasione del Consiglio Esecutivo dell’ANOC.

Luca Zaia – www.ilnotiziariodicortina.com

È stato un incontro perforante e costruttivo – ha detto il presidente della Regione Veneto Luca Zaia -. Oggi abbiamo deciso dei budget, abbiamo parlato dei prossimi passi che dobbiamo compiere prima della fine dell’anno, degli incontri di Tokyo e dell’australia per arrivare a Losanna. Siamo sul pezzo e in questa fase  abbiamo parlato delle visite, a breve, del CIO, di altri incontri importanti ed è stato dato l’avvio alla redazione del dossier finale”

Quanto alle risorse il presidente Zaia ha dichiarato: “In Veneto si dice che non servono i soldi bastano le idee. Il Veneto è un fiume in piena e tutti si interessano delle Olimpiadi. Noi dobbiamo fare un bel lavoro e far fare bella figura alla nostra Regione e alla Lombardia. Se il lavoro verrà fatto nel migliore dei modi ci sarà una forza d’attrazione che coinvolgerà anche i privati. Anche se  sono un’inguaribile ottimista e spero che il governo decida di essere al nostro fianco”. Zaia ha confermato inoltre che il Trentino Alto Adige è coinvolto, in quanto Trento e Bolzano avranno gare specifiche e per il bob ha annunciato di avere nel cassetto già un progetto di gestione. Quanto alla concorrenza ha detto: “Amo la sfida con Calgary (la città però sta aspettando il responso del referendum, che avrà luogo il 13 novembre, mentre la candidatura Stoccolma è a forte rischio per i fondi, visto che non vogliono tassare i contribuenti e potrebbe candidarsi nel 2030 o dopo ndr.). Senza competizione non si va  da nessuna parte!“.

Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

 

Tags: , ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM