Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 SABATO 13 OTTOBRE FESTA DEL DESMONTEÀ

SABATO 13 OTTOBRE FESTA DEL DESMONTEÀ

5 ottobre 2018 at 14:54

Autunno 2017: Il saluto delle autorità (Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com)

Sabato 13 ottobre la comunità ampezzana celebra il rientro del bestiame dagli alpeggi estivi nella “Festa del Desmonteà.
Ogni anno piccoli e grandi si danno appuntamento a questa manifestazione.
È un evento atteso da tutti, un punto di ritrovo.
Dalle ore 9.30presso il piazzale dell’autostazione si possono vedere mucche, cavalli, asini, pecore e capre, tutti animali che sono da poco ritornati nelle stalle dopo l’estate trascorsa sui pascoli e nelle malghe delle Regole d’Ampezzo.
Alle ore 11.00, dopo l’intervento delle autorità, don Ivano dà la benedizione ai presenti e ai mezzi agricoli.
Contadini e allevatori locali propongono per la durata della festa la vendita dei loro prodotti caseari e agricoli. 

Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

 
Ai più piccoli verrà offerta la merenda a base di brazolà, yogurt e bevande (anche prodotti per celiaci) e potranno divertirsi con giochi vari o cavalcando i pony.

Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

All’ora di pranzo, presso il tendone dei Sestieri d’Ampezzo, si potranno assaporare i prodotti tipici: salsiccia, polenta e i dolcissimi waffeln.
In passato “El Desmonteà”, il ritorno del bestiame dai pascoli estivi, culminava in autunno con la “Rassegna del Bestiame bovino” durante la quale venivano premiati i capi migliori.
Negli anni l’allevamento domestico di sussistenza è scomparso e sopravvivono in paese solamente alcuni allevamenti più grandi. 

Foto Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

 
Nel 2006 la “Rassegna del Bestiame” ha lasciato il posto alla “Festa del Desmonteà”, nata all’interno della commissione agricoltura delle Regole d’Ampezzo con lo scopo di ricordare le origini agricole della valle d’Ampezzo, per valorizzare il duro lavoro dei pochi contadini rimasti, poter assaggiare e acquistare prodotti locali e non ultimo favorire il senso di appartenenza ad un contesto rurale da parte della comunità regoliera. 
La manifestazione si terrà con qualsiasi tempo.

Feliciana Mariotti – www.ilnotiziariodicortina.com

 

Tags: ,

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM