Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Il Notiziario di Cortina – DALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA CORTINAMETRAGGIO VOLA A BANGKOK

DALLA MOSTRA DEL CINEMA DI VENEZIA CORTINAMETRAGGIO VOLA A BANGKOK

3 settembre 2018 at 18:01

Foto matteo Magnani – www.ilnotiziariodicortina.com

Oggi Maddalena Mayneri, ideatrice e coordinatrice di Cortinametraggio, ha presentato all’Hotel Excelsior, nello spazio della Regione Veneto,  il Festival di corti che si terrà nella Regina delle Dolomiti dal 18 al 24 marzo 2019. Cortinametraggio negli anni si è strutturato come uno tra i più importanti festival di Corti in Italia, tanto da ottenere il supporto della RAI, del Centro Sperimentale di Cinematografia (CSC) e del Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI), e ha visto negli anni un sempre crescente interesse di pubblico e critica, diventando una qualificata e ricercata fucina di giovani talenti.

Dopo Venezia Cortinametraggio vola a Bangkok per la seconda tappa di Cortinametraggio in viaggio. Grazie al gemellaggio con l’Italian Film Festival Bangkok, organizzato dall’Associazione Culturale Dante Alighieri di Bangkok e promosso dall’Ambasciata d’Italia a Bangkok.  A Venezia, con Maddalena Mayneri è intervenuta Maria Flora di Matteo, presidente dell’Associazione Culturale Dante Alighieri di Bangkok, parlando dell’Italian Film Festival ha detto: “Noi siamo una piccola realtà e ci fa piacere essere gemellati con Cortinametraggio” e proprio il Festivcal di Maddalena Mayneri porterà in Thailandia alcuni dei corti più significativi visti al festival. Si tratterà di una selezione di 12 titoli che spaziano tra generi diversi.

Ci saranno 8 cortometraggiCani di razza di Riccardo Antonaroli e Matteo Nicoletta, Bismillah di Alessandro Grande, L’amore senza motivo di Paolo Mancinelli, Koala di Cristina Puccinelli, Magic Alps di Andrea Brusa e Marco Scottuzzi, Arianna di David Ambrosini, La Madeleine e lo Straniero di Alessandra Cardone, Si sospetta il movente passionale con l’aggravante dei futili motivi di Cosimo Alemà. A questi si aggiungono 2 videoclip musicaliTu T’e scurdat’ e me di Francesco Lettieri e Blatte di Alberto Gottardo e inoltre 2 corti della sezioneBranded Entertainment: Oltre le pagine di Feltrinelli e 2 Sorelle della Bauli.

Per l’edizione 2019 ci sarà una nuova sezione “Corti in Sala”, che arricchirà il Festival grazie alla partnership con Vision Distribution. Si tratterà di una selezione di cortometraggi della durata massima di 5 minuti che saranno distribuiti nelle sale cinematografiche tramite Vision Distribution. Confermato per il secondo anno consecutivo il Premio Medusa Miglior Sceneggiatura per un’opera di lungometraggio, a evidenziare l’apertura verso il mondo della produzione cinematografica e la crescente vocazione allo scouting del Festival da anni consolidata fucina di giovani talenti. Cortinametraggio riproporrà Branded Entertainment.
 
Inaugurata nel 2018 questa sezione vede l’interessante apertura del festival verso la contaminazione di nuovi linguaggi, sotto una sorta di leva di comunicazione integrata, un brand si muove creando contenuti editoriali dal forte valore di intrattenimento e affermandone, in modo sempre più tangibile, una riconoscibile valenza creativa e artistica.
Rimarranno invariate le altre sezioni: Cortometraggi italiani, concorso diretto da Vincenzo Scuccimarra e aperto ai cortometraggi di commedia, horror, thriller, fantascienza, poliziesco e drammatici, in linea con la tendenza della nuova cinematografica italiana e le sue numerose declinazioni di genere. Il primo premio assegnato al Miglior Corto Assoluto, come da tradizione, è un premio in denaro. Non mancherà la sezione Videoclip Musicali, diretta da Cosimo Alemà, ovvero la sezione in concorso aperta a tutti i videoclip musicali trasmessi online nel 2018/2019.
 
Ci sarà la Giuria del Festival, composta da qualificati professionisti del settore cinematografico scelti tra registi, attori, giornalisti, critici cinematografici, produttori, distributori, attribuirà il premio in denaro al miglior cortometraggio assoluto. Premi inoltre alla miglior sceneggiatura, al miglior attore e alla miglior attrice. Il premio del pubblico sarà invece conferito in seguito alla votazione del pubblico presente in sala. Anche per l’edizione 2019 continuerà la collaborazione con l’Anec-Fice per la distribuzione di un corto in 450 sale cinematografiche d’essai.
 
 
Sono previsti, inoltre, una serie di premi per le varie sezioni. Per la Sezione Cortometraggi Italiani, oltre al Premio al miglior corto assoluto, ci sarà il Premio del Pubblico al Miglior Corto e il Premio al Miglior Attore, il Premio alla Miglior Attrice, il Premio ai Migliori Dialoghi e il Premio alla Miglior Colonna Sonora.  Per la sezione Videoclip Musicali sarà assegnato il Premio al Miglior Videoclip e per la Sezione Branded Entertainment sarà assegnato il Premio al Miglior Corto Branded Entertainment. Durante il festival saranno organizzati incontri tra i protagonisti e il pubblico e sono previsti dibattiti, soprattutto per la sezione Videoclip, nel corso dei quali autori, registi, interpreti, esperti del settore e rappresentanti di case discografiche potranno ritrovarsi. Gli incontri saranno un’occasione di lavoro per appassionati ed esperti oltre ad un’importante vetrina per i giovani autori italiani che cercano di muovere i primi passi nel mondo del cinema.

Feliciana Mariotti

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM