Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 PRESENTATI OGGI A PALAZZO BALBI I CAMPIONATI DEL MONDO DI TIRO CON L’ARCO CHE SI TERRÀ A SETTEMBRE A CORTINA

PRESENTATI OGGI A PALAZZO BALBI I CAMPIONATI DEL MONDO DI TIRO CON L’ARCO CHE SI TERRÀ A SETTEMBRE A CORTINA

12 luglio 2018 at 17:41

 

www.ilnotiziariodicortina.com

Si è svolta questa mattina a Venezia, nella sala Pedenin di Palazzo Balbi, sede della Giunta regionale del Veneto, la conferenza stampa di presentazione del 26° World Archery Field Championhips, il Campionato del Mondo di tiro con l’arco della specialità “tiro di campagna” che si disputerà a Cortina d’Ampezzo dal 4 al 9 settembre. Si tratta di un gradito ritorno visto che la rassegna iridata field si disputò negli splendidi scenari dolomiti di Cortina già nel 2000. Ad aprire gli interventi alla presentazione dell’evento internazionale che porterà circa 300 arcieri in rappresentanza di 32 Nazioni a Cortina l’assessore regionale all’ambiente e alla specificità di Belluno, Gianpaolo Bottacin: “Questa manifestazione è particolarmente importante per noi perché avremo la possibilità di far conoscere al mondo questo sport che per il Veneto è importantissimo con le sue 52 società e i tanti tesserati. L’assegnazione di questo Mondiale a Cortina è arrivata quasi all’unanimità e questo significa che tutti hanno riconosciuto il nostro valore. Abbiamo le carte in regola per fare meglio del 2000 e quindi posso dire che siamo pronti a fare centro”.

Il sindaco di Cortina d’Ampezzo Gianpietro Ghedina ha affermato: “Siamo onorati di poter ospitare questo importante evento sportivo. Il legame tra Cortina e la disciplina del tiro con l’arco è stretto e di lunga data. Io stesso vissi la competizione del 2000 da Assessore allo Sport e attendo con ancor maggiore impegno i Campionati Mondiali di Tiro con l’arco di Campagna di settembre. Cortina d’Ampezzo merita grandi eventi internazionali in estate come in inverno, per la sua forte identità sportiva“. 

Per il vice sindaco, Luigi Alverà: “Cortina si identifica con lo sport in ogni stagione e nell’ambito della disciplina del Tiro con l’Arco di Campagna ha già ospitato importanti eventi internazionali. Ho avuto la fortuna di vedere i Campionati Mondiali del 2000, i Campionati Italiani dello scorso anno e sono certo sarà entusiasmante vedere la competizione del 2018. L’appuntamento è per la prima settimana di settembre fra le nostre meravigliose Dolomiti, Patrimonio Naturale dell’Umanità UNESCO“. 

All’incontro era presente anche il presidente del CONI Veneto, Gianfranco Bardelle che ha dichiarato: “Cortina è una delle bellezze del nostro territorio, io sarò presente per dare un segnale positivo: lo sport in una Nazione che vuole diventare grande è indispensabile”. 

Per conto del comitato organizzatore, rappresentato anche dal presidente Luciano Trevisson, è stato il consigliere federale e campione paralimpico Oscar De Pellegrin a prendere la parola: “Cortina e la Fitarco hanno un grande rapporto di collaborazione ormai da tempo, questo evento darà tanta visibilità a tutto il territorio e non possiamo come Federazione di esserne felici. Il messaggio più importante è che per l’organizzazione tutto il Veneto si è unito, lo dicono i numeri, sono 20 società tutte insieme per dare il benvenuto al mondo arcieristico. Abbiamo più di 100 volontari, ci sarà la Protezione Civile che gestirà tutta la parte di sicurezza e anche gli alpini. Io credo che la squadra è ben oliata e raggiungerà grandi obiettivi, sarà un’edizione migliore di quella del 2000. L’Italia ha poi grande tradizione in questa specialità, e spero che anche in questa occasione la Nazionale possa vincere molto”.

È seguito l’intervento del vice presidente World Archery e presidente FITARCO Mario Scarzella: “Siamo partiti con questa avventura nel 2015 con la candidatura di Yankton negli USA e della Norvegia, che è la patria del tiro di campagna: essere riusciti a portarla qui in Italia è stata una grande soddisfazione per la Federazione. A fare la differenza è stata la bellezza di Cortina e quello che già aveva fatto in passato per questa discplina. Nel 2000 è stato uno dei migliori campionati mondiali mai organizzati ed è stato bello poter riportare qui una rassegna iridata dove saranno presenti circa 300 atleti di 32 nazioni. Sarà una gara meravigliosa per i luoghi. Posso anche annunciare che alla cerimonia di apertura ci sarà il presidente del CONI Malagò, insieme al vice presidente del CIO e presidente World Archery Ugur Erdener, del quale vi porto il saluto: questo significa che tutto il mondo dello sport è con noi”. 

Al termine della conferenza  Giulio Zecchinato, presidente FITARCO Veneto e uno dei responsabili esecutivi del comitato organizzatore,  ha ringraziato la Regione Veneto che per l’occasione ha voluto premiare la squadra e i tecnici del Comitato Fitarco Veneto che ha conquistato il primo posto nell’ultima edizione del Trofeo Pinocchio – Finale Nazionale dei giochi della Gioventù e ha detto: “Sulla manifestazione è già stato detto tutto, a me non rimane che fare i complimenti agli arcieri veneti a partire da Guendalina che negli ultimi anni hanno vinto tutto e ai tecnici che si prodigano per far crescere i nostri giovani, la premiazione in Regione oggi ci rende davvero molto orgogliosi”. L’appuntamento è a Cortina d’Ampezzo dal 4 al 9 settembre.


 

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM