Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 COMUNE DI CANAZEI CONTRO LA CHIUSURA DELLE STRADE SUO PASSI DOLOMITICI

COMUNE DI CANAZEI CONTRO LA CHIUSURA DELLE STRADE SUO PASSI DOLOMITICI

4 giugno 2018 at 14:49

Dopo aver esaminato la relazione conclusiva della Commissione comunale per la mobilità sui passi dolomitici appositamente costituita per proporre iniziative ed esprimere pareri in ordine alle proposte di mobilità su quelle strade, il Consiglio comunale del Comune di Canazei nella seduta del 18.05.2018 ha approvato la seguente delibera:

La Commissione è contraria alla limitazione della libertà di circolazione sui passi ribadendo l’esigenza di garantire la piena libertà di circolazione per i turisti itineranti.

Per l’apporto all’economia delle valli, il turismo itinerante ha un peso sostanziale ed è fondamentale dal punto di vista economico per gli esercizi turistici siti lungo le strade dei passi i quali non potrebbero vivere con i soli proventi dei turisti stanziali, e per le conseguenze negative all’immagine delle Dolomiti.

Si ritiene peraltro importante un approccio soft per orientare i turisti stanziali ad una mobilità eco-compatibile, non con divieti o imposizioni, ma con proposte e servizi che abbiamo descritto in questa relazione, che incentivino comportamenti virtuosi lasciando libertà di scelta al turista. 

La qualità dell’offerta dolomitica si avvantaggia con l’aumento dei servizi disponibili; limitare questo flusso avrebbe una diretta conseguenza sulla mobilità del turista tra le valli e quindi sul grado di soddisfazione nella ricerca dei servizi turistici. 

Questa delibera rappresenta un netto segnale di arresto a tutte le iniziative di chiusura dei passi portate avanti finora in modo unilaterale e autoritario dalla Provincia di Trento, contro il parere di tutti gli imprenditori dei passi e della confinante Regione Veneto.

La Commissione ha inoltre avanzato molte proposte innovative e interessanti per una gestione più moderna e sensibile all’ambiente dei passi Dolomitici, proposte che speriamo possano essere prese in considerazione dalla politica Provinciale.

Nel comunicato si ricorda anche il netto parere negativo espresso dal Comune di Corvara alle proposte di chiusura del Passo Gardena avanzate dalla Provincia di Bolzano. Visto il clamoroso fallimento delle costosissime iniziative sviluppate lo scorso anno sul passo Sella ora i rappresentati imprenditoriali e politici locali stanno unendo la loro voce a quella del Comitato per la Salvaguardia dei Passi Dolomitici, proponendo soluzioni molto interessanti a favore di un turismo verde, ma soprattutto che garantiscono la libertà di circolazione sui passi.

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM