Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, object given in /web/htdocs/www.ilnotiziariodicortina.com/home/wp-includes/functions.php on line 2961 Lara Gut Regina del SuperG, secondo posto per l’azzurra Schnarf

Lara Gut Regina del SuperG, secondo posto per l’azzurra Schnarf

21 gennaio 2018 at 13:08

Lara Gut – Foto feliciana Mariuotti – www.ilnotiziariodicortina.com

Dopo la nevicata della scorsa notte (sono caduti 13 cm), il vento forte nella parte alta della pista Olympia delle Tofane ha fatto abbassare il Super G di oggi allo Shuss del Duca d’Aosta.
Lara Gut èstata incoronata  regina nel SuperG di Cortina d’Ampezzo. La svizzera (24 vittorie in Coppa) è tornata al successo, dopo un anno, in 1:14.78 e si è piazzata davanti a tutte, seguita da Johanna Schnarf in 1:14.92. La 33enne di Bressanone ha conquistato il secondo podio in carriera.
Felice Lara Gut: “Vincere fa bene perché ti spinge a metterti in gioco nuovamente!”.
“Sono contenta di questo secondo posto – ha detto l’altoatesina Joanna Schnarf -. Durante la gara ero sciolta e sentivo che la sciata c’era”. Terza l’austriaca Nicole Schmidhofer in 1:15.05. 
Diverse le atlete uscite di pista, brutte le cadute per l’austriaca Nadine Fest e l’azzurra Laura Pirovano (aggiornamenti a seguire).
Delusa Sofia Goggia che ha iniziato perdendo subito l’appoggio di un bastone al cancelletto di partenza e finita fuori in una curva, scivolando nelle neve, anche se fortunatamente si è rialzata immediatamente ritrovando il controllo degli sci. Giornata no per la bergamasca, così come per Mikaela Shiffrin che è uscita dal tracciato.
“Quella di oggi è stata per me una giornata  particolare – ha detto Sofia Goggia -, questa mattina ero acciaccata, poi dopo la brutta partenza sono scivolata lunga e ho spigolato. Mi sono detta faccio quello che posso. Nelle ultime quattro gare: due le ho vinte e due le ho perse. Devo trovare dentro di me l’equilibrio”. 
Fuori dal podio anche Lindsey Vonn, che, per il vento e la poca visibilità, ha chiuso in 1: 15’15. Delle altre azzurre: è arrivata al traguardo tra mille difficoltà e un ritardo di 2″50 Nadia Fanchini, mentre Nicol Delago e Anna Hofer sono uscite di scena. Federica Brignone, invece, non si è presentata al via: colpita dalla febbre, questa mattina aveva 38C°.
Si chiude con oggi la tre giorni di Coppa del Mondo di Cortina, prossima tappa martedì, in Alto Adige a San Vigilio di Marebbe, nel comprensorio sciistico di Plan de Corones. In programma uno slalom gigante, vinto l’anno scorso da Federica Brignone, con la piemontese Marta Bassino arrivata terza.  
Feliciana Mariotti

 

0 Commenti

Puoi essere il primo a lasciare un commento.

Lascia un commento


Designed by WPZOOM